the passion of Christ

...argomentone di mezzanotte, passata da un pezzo!
ma come si fa a rivedere quel film e non parlare! Tutti hanno detto la loro, tutti. Anche quelli che di Gesù Cristo non ne hanno mai sentito parlare...tutti!
Io non ho niente da dire sul film... che ne so quando un film è ben fatto e quando no!
Io so quando i film piacciono a me, e questo mi è piaciuto. Non subito, ci ho messo un po'.
Io sono una che si immedesima troppo... avessi fatto l'attrice (come mi sarebbe piaciuto cavoli!!) avrei dovuto fare l'abbonamento dallo psicologo... tessera fedeltà... e con i bollini mi sarei comprata un giro sulla sedia di Freud!
Va bene... la Passione di Cristo dicevamo... quella lì di Mel Gibson intendo, proprio quella.
Ho voluto rivederlo perchè avevo proprio bisogno un aiuto per ricordarmi in qualche modo la storia, la faccia di quell'uomo che dice di essere Dio, ma che, soprattutto questo mi interessa davvero, che dice di volermi così bene da affrontare la morte... e che morte... per me, per me proprio io, non  l'umanità in genere, ma io.
Si perchè che qualcuno si faccia uccidere per "l'umanità" mi sembra si una gran cosa, per carità, ma in fin dei conti mica mi cambia la vita... ok...bravo!
Ma che lo faccia per me, fossi l'ultima persona sulla terra...per me! Questo cambia tutto!
Provo ad immaginare: incrocio un ladro assassino, mi vuole sparare... tutti fermi, nessuno osa dire o fare niente, si legge in faccia a tutti il 'meno male che è toccato a lei e non a me'... tu sei terrorizzata e piglieresti a calci tutti... e salta fuori uno che ti guarda... perchè prima ti guarda... eccome se ti guarda!... ti fa un cenno come per dire 'tranquilla, per me sei la cosa più importante del mondo...' insomma con quella faccia lì che ti guarda così che basterebbe questo per svenire...bang! si fa sparare dall'assassino al posto tuo. Deliberatamente, volontariamente, amorosamente... immediatamente.

Insomma Cristo non dà la vita per nessuno veramente finchè non mi accorgo che la dà per me... e mica solo per far piacere al Padreterno...'Obbedisco'  a-ttenti! No, no, perchè mi vuole bene... a me!
A me???!!!
Ok io non ci spenderei un centesimo... eppure.. forse così poco non valgo! Ecco perchè quando uno è amato diventa un po' più vanitoso, ma vanitoso in senso giusto... gli piace farsi più bello, perchè qualcosa vale! Che bella sensazione! In un mondo in cui tutti ti raccontano panzane sull'umiltà, l'onestà, la bontà... in modo così... appiccicaticcio!
Ma questo è un altro discorso... perdo il filo... volto di Cristo dicevo, nel film di Gibson dicevo.
Ecco, anche a vederlo nel film, che piangi dall'inizio alla fine e ti attacchi alle lenzuola perchè i fazzoletti non bastano... anche lì non ti soddisfa, in qualche modo... non ti soddisfa, si è Lui maaa, non è Lui.

Stasera ero alla processione del Corpus Domini... la gioia dei liberi pensatori, quelli che si mettono sul ciglio della strada e commentano... 'ma guarda che figura da pirla questi baciapile!'.
Bene, lì tra canti invero un po' stonati, vecchiette con le voci da cornamuse, gente con facce da delirio mistico, e si però anche tante facce normali da studenti, papà che tornano dal lavoro, mamme con piccoli al seguito, lì in quel posto così distraente come il centro di Milano, così normale perchè ci sono nata... lì è passato Gesù Cristo rotondo e bianco tra le mani di un ometto tutto bardato che risponde al titolo di Cardinale, lì sotto un baldacchino rosso dell'800 che sembra una scena di un film... lì ho visto quello lì che si è fatto ammazzare per la sottoscritta... non riuscivo più a staccargli gli occhi di dosso.

Ah! a proposito... il libero pensatore incappato nella processione del Corpus Domini ero io!

0 Responses