il Giappone, il nord Africa... mi riguarda

Piccola, impotente e lontana? Si, certo. Inutile pensare che adesso salviamo il mondo o cose del genere. Ma  quello che succede nel mondo mi riguarda. Cosa dicono a me queste storie? Solo che io sono una goccia in mezzo al maremoto?
Usare cuore e ragione per conoscere il mondo. Dove cuore non è solo stato d'animo...del tipo 'poverini loro...meno male che non abito lì... di chi è la colpa...?' e non mi basta una ragione che si limita a definire i torti e le ragioni, la logistica del soccorso, nucleare si o no.

Cosa significa tener conto di tutti i fattori? E' l'elenco di tutte le variabili? Cercare lo spillo in tutto il pagliaio del mondo?
Che stress! Che posso risolvere?

Io capisco solo una cosa, tutti questi movimenti di popoli, i cataclismi, gli interrogativi sull'energia mi chiedono di cambiare in qualche modo. Al di là dei provvedimenti che prenderà la politica, io non posso aspettare che qualcuno decida per me a casa mia, e la mia casa è il mondo.

Il mondo è in subbuglio, e io che faccio? Mi sposto e impreco contro la politica? Santo cielo... è da un po' che ho passato l'età dell'adolescenza!
Qualcuno bussa alla mia porta, occorre aprire.
0 Responses