Grazie!

Paul Cézanne - Foliage (1895-1900; Watercolor and pencil on paper, 44.8 x 56.8 cm/ 17 5-8 x 22 3-8 in)


Paul Cezanne non è un pittore facile ed io non sono nessuno per poterne parlare con cognizione. L'unica possibilità che mi concedo per restare nel 'dignitoso' è il poter dire con vero gusto che mi piacciono i suoi quadri.
L'arte purtroppo è ancora trattata come qualcosa che appartiene solo a chi ne sa parlare, élite si dice, no?
Ma certe cose sono come l'aria e il sole, l'acqua e le piante: sono per tutti, ed io sono strafelice che Cezanne abbia dipinto anche per me.
Non so se sono una fissata ma io davanti a questa immagine ho anche provato vera commozione, lacrime comprese. E' incompiuto, come me. E' fragile, delicato e potente come la bellezza: un regalo.
Cezanne stava ore intere davanti al soggetto prima di dare anche solo una pennellata, qualcuno dice "cerebrale", ed io davvero non so cosa vuol dire questa parola così colta. Se c'entra qualcosa con  il rispetto per la realtà, allora mi piace.
Ecco un passo di una sua lettera al figlio:

"non so raggiungere l'intensità che si manifesta davanti ai miei sensi, non ho quella magnifica ricchezza di colori che anima la natura. Qui, in riva al fiume, i motivi si moltiplicano; lo stesso soggetto, visto da angolazioni differenti, offre una materia di studio così interessante e varia che credo che potrei lavorare per mesi senza cambiare posto, solo inclinandomi un po' più a destra o un po' più a sinistra."

questo è un uomo che conosce il proprio limite, non se ne deprime ma curioso e paziente sta in agguato davanti alla realtà per cogliere la bellezza nascosta. Che bello sarebbe riuscire a fidarsi che anche nelle nostre piccole, banali cose di tutti i giorni c'è un fiato della bellezza che ci può saziare!

Cosa mi insegna Cezanne? A guardare e attendere, questo si può dire ai bambini, lo capiscono meglio di noi. Attendere perchè dentro ogni cosa c'è una sorpresa per noi.
Ecco perchè sono commossa davanti  a questi fiori... c'è dentro tutta la mia sete di 'essere', sono per me!
grazie!

ciao ciao
4 Responses
  1. mcastel Says:

    accogliere amorosamente anche il proprio limite... fidarsi del "fiato di bellezza" che c'è nelle cose, qualcosa che ci può saziare...vero,l l'arte è apertura e ci può insegnare le cose più importanti, come queste..

    grazie del bel post ;)
    Marco


  2. Jet Says:

    Oh,your blog is very nice .I really like it ^^!


    ..♥♥..♥♥..♥♥..♥♥..♥♥..♥♥..♥♥.
    ♥..♥  ╔══╦══╗╔╦══╗  ♥..♥
    ♥..♥  ╚═╗║╔╗║║║╔╗║  ♥..♥
    ♥..♥  ╔═╝║║║║║║║║║  ♥..♥
    ♥..♥  ║╔═╣║║║║║║║║  ♥..♥
    ♥..♥  ║╚═╣╚╝║║║╚╝║  ♥..♥
    ♥..♥  ╚══╩══╝╚╩══╝  ♥..♥
    ♥..♥♥..♥♥..♥♥..♥♥..♥♥..♥♥..♥


    ----------------------------------
    Welcome to my website : http://9wallpapers.blogspot.com. This is a website where have a lot of beautiful wallpapers . Especially , all free !!!!


  3. Storitella Says:

    grazie Marco, vedo che anche tu sei operativo già al mattino presto!
    gloria


  4. Storitella Says:

    Thank you Jet, I'll come to see soon your website. Sorry, but my english is terrible!
    gloria