Film

Sono andata a vedere Avatar.... effetti speciali e molti soldi, bello. Però mi manca qualcosa, manca qualcosa che serve a fare un film sincero. Non so. A me piacciono le cose più semplici, mi piacciono le storie vere che non vogliono tanto fare la morale. La fantascienza mi piace, ma continuo a preferire Blade Runner, o 2001 odissea nello spazio, scoprirò perchè.
Mi permetto di segnalare qualcos'altro, non ha niente a che fare con la fantascienza e non è neanche un film nuovo.
"La vita è la realizzazione del sogno della giovinezza" recita una frase di Giovanni Paolo II.
 Il cielo d'ottobre è il titolo del film dove questa frase diventa una storia.

Un ragazzo che sogna il cielo, lotta e trova la realizzazione del suo sogno. E' la storia vera di uno dei  ricercatori della Nasa.
Oggi si parla molto di "sogni" ma spesso come qualcosa di irreale, impalpabile... fatalità.
Accidenti no!
Con i sogni io ci faccio a pugni, ma al tuo sogno ci devi andare in fondo, sarai pieno di lividi, ti si spaccherà il cuore, ma ci metti del tuo.
C'è sempre qualcosa in fondo ad un sogno, che si realizzi come vuoi tu oppure no, ed è sempre qualcosa per cui dici: ne valeva la pena.

5 Responses
  1. Stefania Says:

    hai il dvd di questo film?


  2. Storitella Says:

    si,ma l'ho prestato, spero torni indietro...sob!


  3. Sabrina Says:

    Anch'io preferisco le storie semplici, Avatar è stato un bel film, nulla da dire, ma la fantascienza non mi piace molto, preferisco le storie vere. Questo film che segnali mi interesserebbe vedere. Se lo trovo, lo acquisto oppure lo noleggio. Grazie!
    Sabrina


  4. Sabrina Says:

    Scusa gli errori di grammatica. Mi interesserebbe vederlo... :-)


  5. Storitella Says:

    ortografia e sintassi le correggo solo a scuola non ti preoccupare