la mia amica Flannery

lettere di Flannery O'Connor...ottime per la meditazione del giovedì Santo:

"...miss...considerava l'Eucaristia un simbolo, e niente male, dava ad intendere. E' a quel punto che, con un gran tremito della voce, ho detto  -Bè, se è un simbolo, che vada al diavolo- "

"...quella che tu chiami una lotta per sottomettermi, non è una lotta per sottomettermi bensì per accettare, e con passione. Cioè, se possibile, con gioia. Mi ci vedi far la posta alla gioia digrignando i denti, e armata da capo a piedi per giunta, visto che si tratta di un'impresa assai rischiosa."

da "Sola a presidiare la fortezza" (Einaudi)

0 Responses